Nome utente o password errati.

EXPO: ANICAV, CON “LA SETTIMANA MONDIALE DEL POMODORO” SI VALORIZZA LA FILIERA E SI PUNTA SULLA QUALITA’

14 April 2015

Presentata oggi a Piacenza dal ministro Martina la “Settimana mondiale del pomodoro” alla fiera milanese. ANICAV: “Pomodoro è ingrediente indispensabile per pasta e pizza”

“Lo spirito con il quale si è arrivati alla ideazione della “Settimana Mondiale del Pomodoro” rappresenta un altro importante tassello per la valorizzazione della filiera,  attraverso la partecipazione e la coesione di tutti gli attori del settore, al fine di poter competere sul mercato globale puntando soprattutto sulla qualità del nostro pomodoro”. 

È quanto ha dichiarato Giovanni De Angelis, Direttore di ANICAV, Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali, e componente della Cabina di Regia della  “Settimana mondiale del Pomodoro” (14-21 giugno) a Expo 2015, evento lanciato oggi a Piacenza dall'on. Paola De Micheli, sottosegretario di stato al MEF, coordinatrice dell'evento, alla presenza del ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina. 

“Il pomodoro -ha affermato De Angelis- è e resta il vero protagonista della cucina italiana, essendo un ingrediente indispensabile per realizzare i piatti dell’eccellenza del made in Italy, come ad esempio la pasta e la pizza, recentemente candidata dall’Italia a diventare patrimonio dell’Unesco”.

“Non a caso – ha spiegato il direttore di ANICAV-  proprio la pizza verrà celebrata a conclusione della “Settimana mondiale del pomodoro”, attraverso il tentativo di creare una pizza lunga quanto il Decumano, di 1.500 metri, per superare il record attuale dei 1.300 metri di lunghezza. E se questo potrà avvenire sarà anche grazie al pomodoro, senza il quale sarebbe difficile immaginare la nostra migliore cucina mediterranea”.