Nome utente o password errati.

QRCode Campania: l'innovazione 2.0 per riconquistare la fiducia del consumatore

16 March 2015

Con la crisi economica e l'emergenza ambientale legata al fenomeno della "Terra dei Fuochi", il rapporto tra produzione e consumo dei prodotti agroalimentari campani è stato pesantemente condizionato, sull'onda di una infondata e deleteria diffidenza del pubblico nei confronti del prodotto locale.

Pertanto la Regione Campania, in collaborazione con l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno (IZSM - Ente di ricerca ed analisi del Ministero della Salute e della Regione Campania) e i Dipartimenti di Agraria e di Medicina Veterinaria dell'Università Federico II di Napoli ha deciso di intervenire con azioni mirate attraverso un controllo sistematico e analitico sui prodotti agroalimentari, a garanzia della loro salubrità.

Nasce così il progetto QR-Code Campania, un'innovazione 2.0 al servizio dell'agricoltura, certificazione, trasparenza e garanzia, in risposta al diffamante appellativo "Terra dei Fuochi" dato alla Campania. Il progetto offre ai consumatori maggiore trasparenza sui prodotti alimentari e dà la possibilità alle aziende di assicurare la salubrità dei prodotti.
Il meccanismo è semplice: basta apporre il proprio dispositivo (smartphone, tablet, etc) sul prodotto che presenta in etichetta la forma della Campania con il codice a barre bidimensionale all'interno (QR Code) per avere all'istante la possibilità di visualizzare: nome dell'azienda con rispettiva geo localizzazione, la risultante delle analisi effettuate e lo storico delle stesse.

Produttore, trasparenza, controllo, analisi, consumatore, chiarezza e garanzia; questo è il flusso positivo con il quale si vuole etichettare la Campania. La garanzia di dati ufficiali tranquillizza i consumatori, superandone la diffidenza, e restituisce dignità alle aziende e ai prodotti del territorio.

Le aziende che desiderano aderire possono contare sull'aiuto di uno staff messo a disposizione dalla Regione Campania attraverso l'IZSM, che sviluppa un sistema informatico capace di salvaguardare i prodotti e garantire le produzioni.

Ecco i vantaggi per chi aderisce

  • Valutazione del rischio sul processo e sul prodotto
  • Ufficio comunicazione per personalizzazione della pagina QR Code secondo la propria immagine aziendale
  • Servizio assistenza

Se sei un'azienda agroalimentare campana e vuoi aderire al progetto chiama l'Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno al numero verde 800-134622 dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 - verrà fissata una consulenza presso la sede aziendale e, previa la firma della convenzione, verrà valutato il rischio dell'azienda e sarà definito il piano di analisi per ogni specifico prodotto.   Saranno prelevati dei campioni, che saranno analizzati presso gli Enti preposti
Infine, sarà attribuito un QRCode ai prodotti e sarà attivata la pagina aziendale sul sito del progetto.