Nome utente o password errati.

Comunicato Stampa ANICAV - Sottoscrizione CCNL Industria Alimentare

COMUNICAZIONE | 22 novembre 2012

Nella giornata di oggi, 21 novembre 2012, l’ANICAV e le OO.SS. nazionali di categoria, Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, hanno sottoscritto il CCNL per l’Industria Alimentare firmato in data 27 ottobre 2012 dalle altre associazioni di settore.

L’abbandono del tavolo negoziale da parte dell’ANICAV aveva determinato la mancata sottoscrizione del contratto. In tale circostanza l'Associazione dei conservieri aveva evidenziato la peculiarità  del settore delle conserve vegetali, e in particolare della trasformazione del pomodoro da industria, core business delle aziende associate all’ANICAV.

Un settore caratterizzato, infatti, da una propria specificità legata all’elevata capacità di mobilitare la forza lavoro stagionale in un arco temporale e spaziale molto limitato: sono, infatti, circa 20.000 ogni anno, nel periodo di campagna, che dura in media 45 giorni, gli stagionali avviati al lavoro nelle aziende di trasformazione del pomodoro.  

Da sottolineare, inoltre, anche la concorrenza, cui le aziende del settore della trasformazione del pomodoro sono sottoposte, da parte delle cooperative di autotrasformazione che hanno una serie di vantaggi sia di natura fiscale che di accesso a contributi comunitari a fondo perduto in percentuale sul valore della produzione commercializzata (di fatto il fatturato), mentre nessuna possibilità è concessa alle imprese private.

Prendendo atto di tali difficoltà denunciate con forza dall’Anicav, le  OO.SS. nazionali di categoria hanno dimostrato ampia disponibilità ad attivare, immediatamente, un percorso comune che permetta di evidenziare le problematiche del settore della trasformazione del pomodoro da industria.

Roma, 21 novembre 2012